Crediti:

Ideazione, ricerca documentaria e testi:
Marcella Chelotti Grossi
Valbruna Scarlino Inturrisi

Brani musicali eseguiti col pianoforte campionato
da Enore Zaffiri

La realizzazione tecnica è di Paola Ciaponi, con la supervisione di Gloria Bernardi (IRRE Toscana)

Marcella Chelotti Grossi (e-mail: mchelotti04@libero.it)
Ex docente di italiano e storia nelle scuole superiori opera anche nel campo della grafica.
E' autrice di alcuni libri d'arte fra cui Alfabeto etrusco in due versioni originali depositati presso il Museo etrusco di Murlo e la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze e Improvvisazioni al computer presso l 'Archivio di poesia visiva di Mantova.
Ha partecipato in varie città italiane (Torino, Genova, La Spezia, Firenze, Pisa , Roma, Latina, Bari) a mostre, alcune delle quali esportate oltre confine.

Valbruna Scarlino Inturrisi (e-mail: vscarli@tin.it)
Ex docente di italiano e storia nelle scuole superiori e coautrice di un'antologia italiana per la scuola media in tre volumi Le due locomotive, Ed: G. D'Anna Messina-Firenze 1977 e della sezione La partecipazione del cittadino. Elementi di Ed. Civica, che conclude l'opera in tre volumi Perché la storia di Angelo Gianni, Ed. G. D'Anna Messina-Firenze 1975.

Le due autrici hanno inoltre realizzato la risorsa multimediale "Il Futurismo" (http://www.irre.toscana.it/futurismo/ ) e hanno curato il contesto storico-culturale per l'opera multimediale Storia della Musica occidentale di Enore Zaffiri.

Enore Zaffiri
Nato a Torino ha studiato presso il locale Conservatorio "G. Verdi" dove dal 1954 è stato docente di Cultura musicale generale e dal 1968 di Musica elettronica.
Nel 1964 fonda lo SMET (Studio di Musica elettronica di Torino) svolgendo intensa attività con particolare interesse all'integrazione fra suono e immagine, interesse che negli anni '90 sfocia in attività multimediale.

 

HOME

 

 
 
 
 
 
 

Indietro