Eventi
I Conflitti
Il dispotismo illuminato
 


Il sapere scientifico e le sue applicazioni

Il '700 è caratterizzato da un'intensa attività culturale non solo nel campo filosofico, politico, sociale e giuridico, ma anche scientifico.

I problemi, nell'intento di superare pregiudizi e superstizioni, vengono affrontati con rigore sia da singoli studiosi sia all'interno delle Accademie che si formano in varie città d'Italia e d'Europa col favore di sovrani illuminati. Si diffonde una nuova mentalità scientifica che mostra interesse per la scienza pura ed applicata e fiducia sull'utilità anche pratica della scienza.

Nel '700 i vari circoli culturali che si vanno diffondendo in Europa vedono anche la partecipazione femminile (limitata a ceti di alto rango sociale) sia nel dibattito scientifico vero e proprio sia nella protezione concessa nelle corti da sovrane come Caterina II di Russia.
Si scrivono opere che esprimono la nuova mentalità e si teorizzano le applicazioni pratiche delle scoperte scientifiche con risultati spesso eccezionali nel miglioramento delle condizioni di vita.

Torna su!

Le nuove conoscenze portano al progresso della medicina e al miglioramento dell'igiene (vengono sconfitte le epidemie); si sviluppano ulteriormente gli studi di matematica, fisica, chimica; sono migliorati gli strumenti agricoli e le tecniche di concimazione del suolo con l'introduzione di nuovi fertilizzanti e con conseguente aumento della produzione, del commercio e delle vie di comunicazione (soprattutto navali, grazie anche all'applicazione del vapore sui mezzi di trasporto); di conseguenza si intensifica anche la politica coloniale extraeuropea per la collocazione dei prodotti e per lo sfruttamento delle materie prime necessarie al funzionamento delle industrie (in Inghilterra è in pieno svolgimento la rivoluzione industriale).
La consapevolezza tutta illuministica delle capacità dell'uomo di intervenire sul corso del proprio destino suscita un fervore creativo che investe tutte le aree del pensiero e dell'attività pratica.

Torna su!

Diamo qui di seguito un'indicazione delle tappe più significative nella scienza pura e applicata:

1700 - Fondazione dell'Accademia delle scienze a Berlino;
1717 - Stahl - Teorie chimiche
1720 - Bonnet scopre la partenogenesi;
1732 - Boerhaave - Trattato Elementi di chimica;
1733 - Dufay - Elettricità positiva e negativa;
1734 - Bernoulli - Saggio di una nuova fisica celeste;
1735 - La Condamine e Maupertuis Misurazione del meridiano terrestre;
1737 - Algarotti - Newtonianismo per le dame;
1738 - Bernoulli - Idrodinamica ;
1739 - Eulero, Bernoulli, Clairant Calcolo infinitesimale
1743 - D'Alembert - Trattato di dinamica;
1747 - Maffei - Della formazione dei fulmini;
1749 - D'Alembert - Risolve il problema della precessione degli equinozi
1752 - Franklin inventa il parafulmine;
1753 - Fondazione dell'Accademia dei Georgofili a Firenze;
1753 - Linneo - Species plantarum
1764-69 - Industria tessile: realizzazione della filatrice meccanica "spinning jenny" da parte di Hargreaves che moltiplica per 8 il quantitativo del materiale lavorato nelle 24 ore;

Torna su!

1769 - Watt costruisce la prima macchina a vapore;
1770 - Lavoisier analizza l'aria;
1771 - Lagrange - Addizione all'Algebra di Eulero;
1774 - Lavater - Frammenti fisiognomici;
1774 - Frisi - Cosmografia, fisica e matematica;
1775 . Watt applica il vapore su scala industriale;
1781 - Herschel scopre il pianeta Urano;
1781- Prime ascensioni di Montgolfier;
1785 - Coulomb - Studi sull'elettrodinamica;
1789 - Lavoisier stabilisce il principio di conservazione della massa e scrive il Trattato elementare di chimica;
1792 - Volta -Mette a punto la pila ottiene la corrente elettrica. Scrive Memorie sull'elettricità animale;
1796 - Jenner sperimenta la vaccinazione;
1798 - Malthus - Saggio sul principio di popolazione;
id - Cavendish determina la massa della Terra.

Torna su!

HOME

Archivio

Brani musicali

Immagini

Documenti

Note biografiche

Rivoluzioni
La rivoluzione francese
La rivoluzione agricola
La rivoluzione industriale
 
Cultura
Illuminismo
Arti Visive
Musica
Scienza
Letteratura
 
Territori extraeuropei
 
Indietro