• Risorse Internet per l'educazione interculturale: il tema del labirinto

    Il tema del labirinto è una costante di tutte le culture e si avvia a diventare un simbolo trasversale e universale anche nel mondo delle nuove tecnologie. Può essere inteso in quanto tale e in quanto archetipo, sfruttato come metafora della navigazione ipertestuale, riletto e ripensato con gli occhi dell'arte e della letteratura, reinventato come gioco, uno dei giochi più antichi del mondo. Questa stessa pagina nasce dall'idea che nella rete, in quanto labirinto, ci si possa orientare seguendo un filo sottile, eppure riconoscibile.

    Clicca sull'icona della bussola per richiamare
    il menu delle altre pagine di questo sito

    Il labirinto come archetipo

    The Labyrinth Project

    "The Labyrinth Project", curato dall'americana Sandra Cunningham, è un sito in parte legato alle nuove tendenze spiritualiste e "new age", in parte dedicato allo studio dei labirinti come archetipi comuni a tutte le culture. Il sito, in inglese, propone gruppi di discussione sul tema, indirizzi, risorse specifiche, e può costituire un buon punto di partenza per l'esplorazione della rete alla ricerca di informazioni sui labirinti.

    Labyrinth of Human Development - Labyrinths around the World

    Un sito, in lingua inglese, dedicato alla magia e alla spiritualità dei labirinti, in un'ottica "new age", e contemporaneamente rivolto a censire immagini, racconti e indicazioni filologiche sulla costante iconografica del labirinto nelle varie culture. Nelle pagine ci sono tra le altre cose immagini molto interessanti di labirinti occidentali, arabi, indiani, orientali.

    The Minoan Architecture

    L'archetipo di tutti i labirinti, il labirinto per eccellenza, quello del Minotauro, di Teseo e di Arianna, è stato fotografato e documentato da una università americana. Nel sito dell'università, in inglese, ci sono ora decine e decine di immagini di qualità riprese a Cnosso, a Festo e in altre aree archeologiche dell'isola di Creta.

    Labyrinth: the movie

    Sul tema del labirinto, nel 1986, il regista inglese Jim Henson costruì un affascinante film con David Bowie e Jennifer Connelly. Il film, uscito a suo tempo abbastanza in sordina, è diventato una leggenda, che su Internet conta schiere di appassionati ed esegeti. Questo è uno dei tanti siti dedicati al film, con immagini, suoni, informazioni, curiosità. Il sito è anche una riflessione sul tema del labirinto come archetipo.

    I Love Labyrinth !

    Ancora un sito interamente dedicato al film "Labyrinth" e ai labirinti in generale. Si possono richiamare immagini, suoni, musiche, la sceneggiatura del film in lingua originale e infinite altre informazioni.

    Il labirinto come metafora

    Theseus. A Model for Global Connectivity

    Il labirinto come metafora della navigazione ipertestuale: Roger Harnden e Roy Stringer, due professori inglesi, studiano un "modello" metodologico applicabile all'orientamento nello spazio informativo globale rappresentato da Internet, e lo chiamano Teseo, come l'eroe del labirinto. Una lettura difficile, ma di grande interesse.

    The Labyrinth: a Disciplinary Server for Medieval Studies

    Il più importante repertorio di risorse Internet sugli studi medievali è stato chiamato "labyrinth": l'allusione al labirinto, in questo caso, è in parte metaforica - il labirinto rappresenta la navigazione ipertestuale, in parte effettiva, poichè tra le risorse segnalate ce ne sono molte che parlano di labirinti o che hanno a che vedere con l'immagine del labirinto nel mondo medievale.

    The Labyrinth. Sharing Information on Learning Technologies

    In questo caso "Labyrinth" è il titolo di una rivista online pubblicata dal Maricopa Center for Learning and Instruction. I numeri della rivista, dedicata alla condivisione e allo scambio delle informazioni attraverso le tecnologie di rete, affrontano tra le altre cose il problema del "labirinto Internet" e il tema dell'internazionalizzazione dello scambio delle informazioni in un'ottica interculturale.

    Il labirinto come gioco

    Il Labirinto

    Un gioco sul tema del labirinto prodotto in Italia da una piccola società di Bologna per aiutare bambini e ragazzi con disturbi nell'apprendimento. La versione dimostrativa del gioco può essere scaricata via Internet.

    Magico Labirinto

    A metà strada tra il labirinto e il classico "master mind", questo gioco, in italiano, è uno dei pochi esempi di ambiente ludico interattivo in rete.

    Labirinto

    Ancora un sito italiano dedicato ai giochi con una proposta per un semplice labirinto-game. Nelle pagine Internet le regole del gioco, riadattate da un modello anglosassone.

    La Regina delle Oasi Incantate

    Un esempio, in italiano, di libro-game, ovvero di lettura labirintica: una fiaba, che parla della principessa Occhi di Grazia, da leggere scegliendo tra più opzioni per continuare, alla ricerca di un principe maledetto da un incantesimo.

    Nelle altre pagine di questo sito:

    Organizzazioni Internazionali
    Enti, Istituzioni e Centri di Ricerca
    Il concetto di Intercultura
    Progetti ed esperienze di educazione interculturale
    Proposte multiculturali
    Risorse etnografiche e antropologiche
    Il laboratorio interculturale: l'educazione alla pace
    Il laboratorio interculturale: il labirinto
    Il laboratorio interculturale: miti, fiabe e archetipi
    Il laboratorio interculturale: informazione e intercultura
    Il laboratorio interculturale: cinema e intercultura
    Il laboratorio interculturale: arte e intercultura
    Il laboratorio interculturale: teatro e intercultura
    Il laboratorio interculturale: musica e intercultura
    Altre risorse

Copyright IRRSAE Toscana
Via Cesare Lombroso Firenze
Per eventuali comunicazioni: Gloria Bernardi
----------------------------------------------------------------
Queste pagine sono state realizzate con
Asymetrix Web Publisher e Netscape Navigator 3.01
Ultimo aggiornamento: luglio1997
Progettazione e realizzazione
IBIS Multimedia - Via Cavour, 99 - 52100 Arezzo
Per eventuali comunicazioni: Mario Rotta