I.c. - Istituto comprensivo "Paolo Uccello" - FIRENZE

Scuola Elementare, Classi seconde

Progetto "Educazione alla legalità"

Caratteri originari dell'esperienza
1. Idea e tema centrale IDEA: avvicinare i giovani alle regole e alla legalità
TEMA: i comportamenti del singolo e del gruppo
2. I tre aspetti più interessanti dell'esperienza
  1. riflettere sui vari comportamenti del singolo e di gruppo nei vari contesti
  2. riflettere sull'importanza delle regole in ogni momento e circostanza della nostra vita
  3. riconoscere che la legge non è fatta solo per punire, ma anche, e soprattutto, per tutelare i diritti e le differenze della/e società
Descrittori dall'elenco della Regione Toscana
  • Comunicazione scuola-extrascuola
  • Conoscenza del territorio
  • Conoscenza delle istituzioni
  • Diritti del bambino
  • Diritti del cittadino
  • Diritti dell'uomo
  • Discriminazione razziale
  • Educazione ai rapporti interpersonali
  • Educazione ai rapporti interculturali
  • Educazione alla convivenza democratica
  • Educazione alla legalità
  • Educazione alla pace
  • Educazione stradale
Descrittori dal CDRom "Documentare la Didattica"
  • Relazioni:
    • rapporto alunno-alunno;
    • relazione tra gruppi.
  • Educazione civica:
    • educazione alla legalità;
    • educazione alla pace;
    • il sé e l'altro;
    • educazione interculturale.
  • Educazione letteraria: favola; fiaba.
  • Educazione alla sicurezza: educazione stradale
  • Attività extra-curricolari:
    • attività all'aperto;
    • attività di vita pratica;
    • gioco di simulazione.
  • Sviluppo cognitivo:
    • percezione di sé;
    • percezione dell'altro;
    • percezione sensoriale;
    • percezione dello spazio;
    • percezione del tempo
  • Comportamento:
    • comportamento dell'alunno;
    • comportamento di gruppo;
    • abilità sociali e di comunicazione;
    • indisciplina.