ANCHE QUESTA E' FATTA!

La novità ha incuriosito tutti … sperimentare a tavola nuovi alimenti, nuovi gusti e nuovi abbinamenti.

Dopo i primi assaggi titubanti ecco che le verdure sono mescolate al cus-cus … e poi si aggiungono i bocconcini di pollo e … poi ancora cus-cus, infine i primi commenti:
"Però, è buono!".
Così a seguire bis e tris … ma che mangiata!
E' stato divertente mescolare a proprio gradimento i vari ingredienti, anche questa un'esperienza nuova.
Ma lui che fa?… a grandi cucchiaiate si divora il cus-cus da solo?!!
"Che cos'è questo cus-cus!"
"Ma è grano frantumato anziché macinato, ha lo stesso valore nutritivo del nostro pane e della nostra pasta."
Ognuno ha fatto pacificamente del proprio piatto un campo di battaglia:
"Non siamo abituati a combinarci da soli gli ingredienti seguendo il nostro gusto …"
"… e questo che cos'è?" … un barattolino bianco, con il coperchio trasparente, con contenuto bianco …
"E' panna!"
"E' burro!"
"E' gelato!"
…è una cosa da versare sopra il dolce.
Mh! Che strano abbinamento, ma c'è chi non ha la pazienza di aspettare che venga servito il dolce e se lo divora tutto leccando anche il fondo.
Torta a base di carote con mandorle e cocco grattugiato:
"A me non piacciono le carote …"
"Io non sopporto il cocco e poi …"
"Ma che torta è, fatta con una verdura!"
Viene finalmente servita la torta secca ed al primo boccone:
"Speciale!", tanto speciale che non esiste posata adatta a consumarla, così le mani vanno bene ugualmente … sì, insomma , ma come! con tutto questo yogurt alla fine, oltre che i baffi, ci si leccano anche le dita.
"Ma non doveva essere latte acido?"
"Ma chi ha avuto l'idea di questo abbinamento?"
Il nostro Dirigente Scolastico alla quale va il nostro ringraziamento per aver appoggiato questa iniziativa con triplo valore: aver ampliato i nostri orizzonti conoscitivi attraverso il gusto, averci offerto una valida esperienza di menu equilibrato e averci fatto calare per pochi minuti nelle abitudini alimentari di una cultura diversa e lontana dalla nostra.
Non è sempre necessario viaggiare, anche la tavola si presta bene per fare buoni incontri interculturali.
E gli altri ospiti che dicono?
Il Presidente del Q4 mangia e tace … non c'è tempo da perdere con il parlare … e poi a bocca piena non si parla. " … ma mangia sempre?!".
Al tavolo delle autorità il gentil sesso è senz'altro la maggioranza assoluta e quindi … come si fa a non parlare di cucina!
Ci pensa il gentil Assessore della Pubblica Istruzione del nostro Comune che sempre disponibile ed attivissima sfodera in quattro e quatt'otto una ricetta araba di cui ho preso prontamente nota, assomiglia ad un dolce che faccio con il cus-cus … forse a questo punto le regole non ci sono più, oppure la fantasia umana non ha limiti anche in cucina.

… anche questa esperienza può servire per abbattere le barriere non architettoniche, ma quelle ben più discriminanti fra esseri umani di culture diverse.

Appena torno a casa provo la nuova ricetta!

estella
Firenze, 29 maggio 2001
Sc. El. St. "F. Petrarca"