Seminario a distanza 3/7 dicembre 2001

Per questo seminario sono riconosciute:

2 ore per la lettura e la preparazione

4 ore per la strutturazione della unità

6 ore per la costruzione dei testi specifici (testi per l'ascolto o la lettura, materiali per le esercitazioni e il controllo)

Il termine per la presentazione dell'unità è il 6 gennaio.

Indicazioni di lavoro

Leggete l'articolo di Pierangela Diadori sulla rivista IN. IT on line

http://www.initonline.it/n1/index.htm

Utilizzando gli spunti di questo articolo, e di quello della Zorzi Calò, tenendo presente le osservazioni e le idee che sono state fatte da tutti voi sul forum di discussione, costruite una unità didattica.

definite il livello dei corsisti

definite la funzione comunicativa sulla quale intendete lavorare (es. presentare se stessi, dare istruzioni, chiedere informazioni….)

definite il lessico sul quale intendete lavorare

definite le strutture linguistiche e gli aspetti morfosintattici che verranno approfonditi

definite gli aspetti culturali che saranno oggetto di riflessione

definite i tempi di attuazione (max. 8/10 ore di lavoro, cioè 4-5 lezioni di due ore)

strutturate l'unità rispettando le fasi

fasi dell'unità

esempi di attività

motivazione:

(curiosità- interesse- piacere) - bisogni comunicativi

globalità

esplorazione delle parole chiave; chi, cosa, dove; scelte multiple; griglie; incastri, drammatizzazioni

analisi:

simulazioni, attività di scrittura e lettura, incastro di battute, cloze…… griglia dei modelli culturali

sintesi

griglia di modelli culturali

riflessione: aspetti grammaticali, lessicali funzionali

tecniche insiemistiche, cloze, completamento di frasi

controllo.

incastri, scelte multiple, griglie, domande, composizioni, simulazioni

Per ulteriori spunti di lavoro leggete anche la bozza della relazione per il seminario del 20 dicembre 2001:
"Il menù della vita- Proposte didattiche per lavorare sui diversi aspetti della competenza comunicativa"