Progetto

Corso di formazione
Apprendimento e insegnamento dell'italiano seconda lingua e certificazione delle competenze

Gli obiettivi

I contenuti

Le modalità di lavoro

 

 

 

 

 

 

 

 

donna africana

 

 

 

 

I progetti collegati

I partecipanti

 

 

 

 

 

 

 

 

 



 

Gli obiettivi


A- Fornire una serie di conoscenze e di strumenti che consentano di progettare percorsi per l'apprendimento dell'italiano L2.

B- Elaborare strategie condivise per l'accoglienza e l'insegnamento della L2 .

C- Sviluppare fra i docenti una cultura del lavoro "in rete".

D- Formare figure di riferimento all'interno delle Istituzioni Scolastiche per la didattica dell'italiano L2.



I contenuti

I contenuti proposti per gli incontri riguardano:

A. I concetti fondamentali.

B. L'apprendimento di una seconda lingua.

C. Il quadro di riferimento europeo.

D. Le metodologie, gli approcci e le glottotecnotologie.

E. Analisi dei materiali autentici e percorsi di didattizzazione.

F. I problemi legati alla comunicazione interculturale.

G. La valutazione della competenza linguistico comunicativa.

H. Problematiche relative alla accoglienza degli alunni stranieri.


Modalità di lavoro

- Incontri con esperti sui contenuti previsti. Gli incontri prevederanno generalmente lezioni frontali nella mattina e labiratori didattici nel pomeriggio.

- Lettura dei materiali, studio ed esercitazioni a casa.

- Progettazione all'interno del proprio istituto

- Seminari a distanza.

- Comunicazione e scambio attraverso la rete (forum, e-mail,...)

 


I progetti collegati

Melograno: raccolta e diffusione di materiali didattici e strumenti per le scuole che accolgono alunni stranieri nelle scuole.Il progetto Melograno vede impegnati docenti e mediatori provenienti dalla Toscana e da altre regioni italiane con lo scopo di organizzare e rendere fruibili strumenti e percorsi didattici elaborati in questi anni dalle scuole italiane. Tali materiali saranno messi a disposizione dall'INDIRE.

Progetto europeo Grundtvig 1. "Bridges- building bridges to second language learning, culture and society". La finalità del progetto è promuovere la cittadinanza attiva fra i parlanti non nativi attraverso l'acquisizione della lingua usando metodologie interattive e democratiche.

Progetto Confronto Scambio- Illiria. Formazione dei docenti albanesi che insegnano italiano nelle scuola dell'Albania.

Altri corsi

Su specifica richiesta da parte di reti scuole l'IRRE Toscana ha attivato corsi di formazione anche a:

Grosseto , Pontassieve, Figline Valdarno.

I corsi sono conclusi

Grosseto (in collaborazione con la rete "Filo di Arianna") vai al programma

Pontassieve(Firenze) Direzione didattica di Pontassieve (scuola capofila) Vai al programma

Figline Valdarno (Firenze) Direzione Didattica di Figline Valdarno (scuola capofila) Vai al programma

 

Progetti conclusi

Il progetto SELL Second Language Learning for non native speakers: exchange of experiences è un progetto Europeo Grundtvig azione 2. L'obiettivo del progetto è lo scambio di buone pratiche a livello europeo per l'insegnamento della lingua nazionale a parlanti non nativi. I materiali e gli strumenti prodotti da questo progeto sono visibili alle pagine (in italiano e in inglese) dedicate al progetto. Per maggiori informazioni

- Progetto CROCUS. Il progetto CROCUS, del quale l'IRRE Toscana è partner sostenitore, intende promuovere, attraverso reti satellitari di facile accesso, lo sviluppo di servizi multimediali plurilingue per allievi di origine etnica minoritaria in Italia e in Europa, per le loro famiglie e per le scuole o gli istituti in cui studiano. Per maggiori informazioni vedere il sito http://www.crocusproject.net

Il progetto AEL si è svolto in occasione dell'Anno Europeo delle lingue. L'IRRE Toscana partecipava ad un progetto nazionale coordinato dall'IRRE Lazio. Finalità del progetto erano quelle di promuovere il dialogo interculturale attraverso l'acquisizione e lo sviluppo degli strumenti linguistico comunicativi, per lo sviluppo della cittadinanza attiva.Vai alla pagina del progetto AEL


 

I Partecipanti

Per l'anno 2006 è stato attivato un laboratorio didattico costituito da venti insegnanti di scuola primaria, secondaria di primo e secondo grado e corsi per adulti.

Per l'anno 2005 sono stati attivati due corsi ognuno di 30 insegnanti di scuola primaria

Per l'anno 2004 sono stati organizzati tre corsi a numero chiuso.

hanno frequentato:

29 docenti delle scuole medie e dei CTP (dalle province di Lucca, Livorno, Pistoia, Firenze, Pistoia, Grosseto, Siena, Pisa, Prato )
28 docenti scuola elementare (dalle province di Lucca, Pisa, Firenze, Livorno, Pistoia, Grosseto, Arezzo, Siena)
25 docenti delle scuole superiori (dalle province di Livorno, Arezzo, Firenze, Pistoia, Prato, Massa Carrara, Siena, Lucca)