Tecniche glottodidattiche


Tecniche per il rafforzamento del processo di comprensione

1- Il cloze
Nella sua versione classica il cloze consiste nella eliminazione di una parola ogni x . Lo studente deve inserire nel vuoto la parola mancante o comunque accettabile.
Lo studente stranieri può inserire le parole mancanti anche in lingua madre poiché il test riguarda la comprensione e non la conoscenza lessicale.
Il cloze può essere utilizzato per la comprensione della lettura, ma può essere usato anche per l'ascolto presentando un testo orale (magari registrato) con dei vuoti.

2- Accoppiamento e incastro
Con incastro si intendono tutte quelle attività che chiedono di riordinare una sequenza scombinata.
L'incastro può avvenire a diversi livelli:
· riordinare le parole scompigliate
· incastro di frammenti di frasi
· incastro di frasi
· incastro di paragrafi
· incastro delle battute (in una colonna si mettono le battute di un personaggio nell'ordine corretto, nell'altra le battute dell'interlocutore in ordine sparso
· incastro di battute nelle vignette (le vignette sono riprodotte nell'ordine giusto, mentre le battute sono disposte in ordine casuale sotto)
· incastro di vignette
· incastro di testi (si presentano testi diversi , lettere, rapporti ecc privi di data; gli studenti devono indovinare l'ordine temporale dei diversi testi)


3- Domande, scelte multiple griglie

La domanda: è la tecnica scolastica per eccellenza. In lingua straniera si pone sempre il problema della lingua in cui porre la domanda e in quale lingua deve rispondere l'allievo: se si utilizza la lingua straniera si aggiunge difficoltà a difficoltà, se si utilizza la lingua materna per porre la domanda si possono dare dei suggerimenti alla comprensione. Nel testing rimane poi il problema di separare la valutazione della comprensione dalla qualità della lingua nella quale è espressa la risposta.
La griglia è una variante della domanda e presenta alcuni aspetti positivi come il fatto che non c'è l'insegnante che "interroga" . Può essere utilizzata, per esempio, nella descrizione dei personaggi, ma anche per lavorare su testi complessi a livello inferenziale.
La scelta multipla è una variante della domanda e può essere strutturata in modi diversi:
una frase con tre o più conclusioni possibili,
una serie di affermazioni che possono essere Vere o False;
frasi o testi che contengono delle parole in alternativa.
Il principale aspetto negativo della scelta multipla è l'incidenza delle risposte casuali che risultano corrette

4- La transcodifica
E' una tecnica che prevede la trasformazione di un messaggio da un codice diverso da quello originale. Possono essere considerate attività di transcodifica:
mimare, eseguire ordini
piantine, mappe, disegnare percorsi, fare o completare disegni

La verifica delle abilità di ascolto e di lettura
Per alcune tecniche è possibile attribuire dei punteggi:
secondo una scala parallela o biunivoca (x risposte corrette x punti)
a scalare , si toglie un punto per ogni errore (adatto ai cloze e ad alcuni incastri)

Uso delle tecnologie nello sviluppo della comprensione

Il registratore audio
Il valore aggiunto del registratore risiede nella possibilità di ascoltare parlanti diversi (con accenti regionali diversi) e generi linguistici diversi ( pubblicità, radiogiornali, annunci ecc)

Il videoregistratore
Può essere utilizzato il video :
ascoltando prima l'audio e poi verificando la comprensione con la visione del video (il che aiuta anche a riflettere sui vuoti informativi coperti dalla gestualità dalla conoscenza del luogo dove si svolge un evento comunicativo e così via)
togliendo l'audio e facendo formulare ipotesi su quanto viene detto prima di rivedere il video con l'audio.

Il computer
Con il computer si possono gestire file audio e video; inoltre con alcuni "programmi autore" si possono impostare test di verifica come la scelta multipla , gli accoppiamenti ecc . Il limite del computer sta nella difficoltà di gestire le domande a risposta aperta, ma presenta il vantaggio che si adatta al ritmo del singolo studente, non si arrabbia e può correggere in maniera "non invasiva".

Lavagna luminosa- episcopio

Gli episcopi possono essere utilizzati per proiettare giornali, biglietti, testi di canzoni, pubblicità, fumetti ecc.
La lettura è guidata dal docente (che può nascondere parte del testo con un foglio) che può aiutare nell'analisi del testo sovrapponendo un secondo lucido con riquadri colorati, frecce…
Offre una correzione più rapida senza i tempi lunghi e la confusione delle correzioni orali.

Adattamento e rielaborazione di Paolo Balboni Tecniche didattiche, UTET,1998
a cura di Lucia Maddii

 

 

Torna indietro