GIORNATE SEMINARIALI A.S. 2000/2001
(30 ottobre - 11 dicembre - 23 febbraio - 4 maggio)

RELATORI E TEMI
  • Lorenzo De Carli
    curatore dei programmi culturali della Radio-televisione Svizzera Italiana (autore - tra altro - di Internet. Memoria e oblio, Bollati Boringhieri, Torino 1997)

    conflitti tra reale e virtuale (4.5.2001)

  • Giuseppe Di Tonto
    esperto di comunicazione ipertestuale in ambito didattico,
    insegnante di italiano e storia negli istituti secondari superiori statali e collaboratore del C.I.R.E.D. (Centro Interfacoltà per la Ricerca Educativa e Didattica) dell'Università degli Studi di Venezia

    software specifici per la scrittura ipertestuale;
    analisi comparativa (secondo criteri di qualità) di prodotti ipertestuali
    (30.10.2000)

    che cosa e come valutare nel processo di apprendimento in ambiente ipertestuale (lettura e costruzione);
    ambiente ipertestuale, mediazione didattica, ridefinizione dei ruoli docente/alunno
    (11.12.2000)

    avvio alla progettazione di un ipertesto aperto e collaborativo sul TEMPO (23.2.2001)

  • Giovanni Gasparini
    docente di Sociologia e Sociologia Economica nella Facoltà di Economia dell'Università Cattolica di Milano, Directeur d'études invité presso l'Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales di Parigi (autore - tra altro - di Tempo e vita quotidiana, Laterza, Roma 2001)

    introduzione al tema tempo e vita quotidiana (4.5.2001)

  • Paolo Manfredi
    ricercatore presso il
    Dipartimento di Scienze dell'Educazione dell'Università di Padova

    insegnare e apprendere in rete;
    ipertesto didattico come modalità di costruzione e comunicazione dei saperi
    (11.12.2000)

  • Roberto Maragliano
    docente di Tecnologie dell'Istruzione
    Università di Roma 3 - Dipartimento di Scienze dell'Educazione - Laboratorio Tecnologie Audiovisive

    ipertestualità come risorsa epistemologica (23.2.2001)

  • Luca Toschi
    docente di Linguistica Informatica, Editoria Multimediale, Teoria e Tecnica dei nuovi media
    Università degli Studi di Firenze

    teoria e tecnica della comunicazione multimediale (30.10.2000)