logo.jpg (70074 byte) 

Home Il progetto Commenti Sommario Ricerca Mappa del sito

Il progetto
Home

 

Il progetto "Multiverso" sul tempo  dell'Istituto Comprensivo "A.Lorenzetti"

(i progetti delle altre scuole in Toscana)

Programma Metodi
Scuole interessate Contenuti
Finalità Verifiche
Obiettivi educativi Finanziamento

PROGRAMMA

Le attività del presente progetto sono state svolte nell'anno scolastico 2001 - 2002 , nell'ambito del Piano dell'offerta Formativa "Per una cittadinanza da vivere tra accoglienza e identità" e del Progetto Integrato di Area "Integrazione linguistica e culturale degli alunni stranieri". ". Esse si collegano ad un analogo progetto 'Multiverso' sul 'Tempo' al quale partecipa il nostro Istituto insieme ad altre scuole della Toscana, affiancato al progetto Europeo equivalente dal nome "Socrates-Comenius". e potranno continuare nell'a.s. 2002-2003, con un taglio storico - naturalistico e sociologico legato al tema "I cambiamenti del territorio nel tempo (il termine del progetto è previsto nella primavera del 2003)

Scuole dell'Istituto Comprensivo interessate : tutte le scuole materne, elementari e medie dell'Istituto , facenti parte dei comuni di Sovicille, Chiusdino e Monticiano.

1- PRESENTAZIONE

Il progetto riguarda lo svolgimento di attività di scrittura di testi di tipo narrativo e tecnico- scientifico, attività grafico - pittoriche, di musica, legati al tema della del "Tempo ", argomento che è stato fatto proprio dal P.O.F dell'Istituto Comprensivo per l'anno scolastico 2001-2002, con apposita deliberazione.

Il progetto intende svilupparsi con una programmazione con modalità diverse nei vari segmenti di scuola media, elementare e materna tramite attività a classi aperte, ore curricolari e di compresenza, attività integrative.

Esso darà seguito al tema della "Cittadinanza come diritto - dovere da vivere tra accoglienza e identità" in rapporto al tempo, con lo svolgimento libero da parte degli insegnanti dei seguenti argomenti:

Tempi dell'uomo : la percezione del tempo, vista attraverso la nostra identità soggettiva in un rapporto problematico con il tempo, anche attraverso l'ottica della letteratura e dell'arte. Potranno essere presi in esame diversi tipi di narrazione: il mito, quelle della fiaba, quelle nelle quali il tempo vissuto o da vivere viene filtrato dalla memoria, dai ricordi, dalle emozioni, dai desideri, Una particolare attenzione verrà rivolta al tema del tempo nella musica.

Tempi della natura: Il tempo visto dalla scienza e dalla tecnica, anche attraverso i cambiamenti che esso determina nella natura.

Per tutte le attività , il tema conduttore, il leit motiv del progetto è dunque legato alla "indagine sul tempo" che diventa parte integrante del Piano dell'Offerta Formativa per l'a.s.2001-2002

2- FINALITA' :

Promuovere nella scuola lo sviluppo di "un asserto culturale all'interno del quale la dimensione disciplinare e quella reticolare (dei saperi trasversali e dei collegamenti tra le diverse aree) costituiscano i poli di un campo di tensioni costruttive"

Diffondere tra formatori, docenti e studenti l'uso delle nuove tecnologie, non solo come sussidio nel processo di apprendimento , fonte idi informazione, mezzo di diffusione e comunicazione, ma ancora più come modo diverso di articolare e diffondere la conoscenza.

Diffondere e affermare l'ipertestualità e la multimedialità, nei loro aspetti che valorizzano i saperi trasversali e i collegamenti tra le diverse aree del sapere, come modelli di riferimento nei contesti di apprendimento e in particolare nella formazione dei docenti

Favorire nei processi formativi, grazie alla pluralità di prospettive e alla variabilità di percorsi innescate dalla dimensione ipertestuale, l'educazione alla complessità e la flessibilità cognitiva

Valorizzare nella formazione degli insegnanti un ripensamento dei saperi e dei curricoli in senso verticale e trans/multi/interdisciplinare

Sviluppare la percezione di sé attraverso il potenziamento dell'organizzazione spaziale e temporale

Migliorare la consapevolezza del proprio sé

Favorire la socializzazione e lo spirito di collaborazione

Avere la consapevolezza dell'importanza del tempo nel racconto, nella musica, nella danza, nel teatro e saperle interiorizzare.

Sviluppare la creatività e le abilità espressive

 

3- OBIETTIVI EDUCATIVI GENERALI :

Acquisizione di una positiva identità

Acquisire la capacità di vivere con gli altri, nel tempo storico, in un atteggiamento di integrazione e reciprocità

Favorire la conoscenza, lo sviluppo e la valorizzazione del tempo della natura, tempo del bambino, tempo della storia, tempo della cultura

 

3.1 - OBIETTIVI INTERMEDI comuni alle diverse attività:

Promuovere nella formazione degli insegnanti un approccio e una metodologia che abbiano come presupposto il coinvolgimento attivo e lo sviluppo dell'autonomia

Sviluppare sussidi didattici, materiali, unità didattiche, moduli e e percorsi per la formazione continua, basati sull'esperienza sviluppata attraverso il percorso di ricerca-azione previsto dal progetto

Creare un corpus ipertestuale in rete, aperto e condiviso, come strumento importante per favorire l'apprendimento collaborativo a distanza e nello stesso tempo la memoria di gruppo a livello nazionale e transnazionale, valorizzando tra l'altro gli esempi di buone prassi

Creare reti tra formatori, insegnanti e studenti di scuole di ordine e grado diversi.

Manifestare agli altri le proprie idee sensazioni e sentimenti

Capire e accettare gli altri

Conoscere le modifiche avute dal nostro territorio nel tempo e saperle valorizzare

Promuovere modelli culturali e comportamentali rispettosi delle diverse identità;

Per gli altri obiettivi cognitivi si rimanda alle relative programmazioni disciplinari.

 

4- METODI

L'itinerario didattico prevede gruppi operativi di progetto e lavoro nella classe con brainstorming, metodologia della ricerca sul territorio e sui testi (sia cartacei che in rete), discussioni guidate, esperienze sul campo, interviste, registrazioni, la creazione di vari laboratori didattici e multimediali: scrittura, scenografica, musica.

Sono previste ,a fine anno: mostre, l'avvio della messa in internet dei lavori con la costruzione dell' ipertesto sul "tempo" , degustazione di alcuni piatti tipici di alcune epoche storiche .

 

5- CONTENUTI:

5.1 Segmento scuola materna ( Scuole dell'infanzia di Brontoli, Chiusdino, Monticiano, Rosia, Sovicille)

La scuola materna aderisce a Multiverso , apprezzando la qualità della continuità educativa in verticale tra i tre ordini di scuola, il coerente utilizzo dei diversi approcci disciplinari, la conoscenza e la valorizzazione del "tempo" , procedendo per mappe concettuali.

La scuola dell'infanzia, come primo segmento di questo Istituto, nel comporre la mappa del progetto "multiverso" allegata ha tenuto presente le finalità del P.O.F. sviluppando il seguente tema:

"Il tempo del vissuto del bambino nelle diverse culture"

La programmazione annuale di ogni singola scuola individuerà una delle sottotematiche suggerite dalla mappa e cercherà tutti i possibili sviluppi nell'ambito dei vari campi di esperienza.

5.2Segmento scuola elementare:

 

Sovicille: il tempo nel nostro territorio

Chiusdino: le trasformazioni nel tempo - identità e territorio

San Rocco:

I ciclo: i racconti nel tempo, il tempo nei racconti

II ciclo: la terra racconta ( studio dei reperti archeologici e geologici)

Rosia: il tempo degli alimenti

Monticiano: tutto scorre: il fiume

 

ATTIVITA' :

Storia personale del bambino attraverso conversazioni, interviste, raccolta ed analisi di documenti

Storia familiare attraverso conversazioni, interviste, raccolta ed analisi di documenti; usi e costumi (ricette, abbigliamento, utensili, arredo)

Storia del paese attraverso osservazioni dirette, interviste, uscite, raccolta ed analisi di documenti, produzioni grafiche, scritte ed iconiche

Storia degli alimenti, con attività di preparazione di alcune vivande in classe

Individuazione dei servizi pubblici e privati: confronto con il passato

Mezzi di trasporto di ieri e di oggi

Indagine sull’uso del tempo libero di bambini ed adulti (spazi, strutture, giocattoli)

Osservazione d analisi di carte topografiche e realizzazione di reticoli

Indagini sullo sviluppo urbanistico e demografico, anche in riferimento al fenomeno immigratorio degli ultimi tempi

Osservazione ed analisi degli strumenti per la misurazione del tempo di ieri e di oggi (osservazione degli astri, campane, meridiane, orologi)

Uscite, osservazioni dirette, raccolta, analisi e confronto di documenti e reperti per conoscere la storia del paese e del territorio circostante dalla preistoria ad oggi

Indagine per l’individuazione di mestieri scomparsi e confronto fra strumenti, modalità e tecniche di lavorazione ieri ed oggi

Ricerca, analisi e produzione di testi (poesie, racconti, miti, canzoni, filastrocche, proverbi, leggende)

Osservazione delle principali strutture architettoniche e delle loro caratteristiche

Confronto tra le abitazioni di ieri e di oggi

Osservazione di pitture e di reperti e realizzazione di pitture ed oggetti mediante l’uso di materiali e tecniche diversi

Ricerca ed analisi di documenti scritti ed interviste agli anziani per individuare la trasformazione della struttura linguistica

Indagine sull’origine dei toponimi e di detti relativi al tempo

Confronto fra culture diverse presenti nel territorio e non (le festività; lingua madre e seconda lingua; miti, fiabe e leggende locali e di altre culture)

Uscite sul territorio per l’osservazione diretta dei cambiamenti stagionali della natura; raccolta di campioni, di dati; realizzazione di foto, di cartelloni di sintesi, produzione di testi

Osservazione degli ambienti del territorio di terra (bosco, prato, orto, vigneto), d’acqua (fiume, torrente), di aria (inquinamento)

Registrazione di dati meteorologici e sintesi

Osservazioni delle fasi lunari e del movimento apparente del sole

Intervista ad un agricoltore per scoprire la relazione tra i lavori dei campi e le fasi lunari

 

5.3 Segmento Scuola media :

Essi avranno nella scuola media la seguente articolazione per tutte le classi:

Classe I

Il tempo nella fiaba e nel mito

Il calendario e i cicli della natura

I proverbi e i modi di dire

Il ritratto (Lettere +Artistica)

La percezione del tempo: il ritmo

 

Classe II

La percezione soggettiva del tempo attraverso l'autobiografia

Il tempo musicale diviene movimento

Gli strumenti di misurazione del tempo

L'alimentazione nelle varie epoche

Olio e vino

Il tempo del monastero

Il tempo dei viandanti nel Medioevo (pellegrini, giullari, mercanti ecc.)

Viaggio indietro nel tempo della famiglia: la genealogia

Il tempo della fantascienza

Classe III

I tempi di vita in alcune culture

Il tempo della guerra e il tempo della pace

Le scoperte tra '800 e '900 che hanno cambiato di più il rapporto dell'uomo col tempo

Il ritratto e i cambiamenti fisici legati all'adolescenza

Il tempo nei ritmi delle varie culture

6- VERIFICHE E VALUTAZIONE FINALE

La valutazione terrà conto dei livelli di partenza di ciascuno , dell'interesse, dell'impegno, della sicurezza espressiva, delle abilità acquisite e delle esperienze maturate, con lo svolgimento delle attività. Le verifiche saranno svolte in itinere e con il prodotto finale.

7- FINANZIAMENTO DELLE ATTIVITA’

L’attività è stata inserita nel progetto del P.O.F. dell'Istituto Comprensivo con un tema sul "tempo" integrato con il progetto di accoglienza del P.I.A., del quale ne condivide gli obiettivi.

Va inoltre tenuto conto che i prodotti finali dovranno essere valorizzati anche con la costruzione dell' "ipertesto" sul tempo. Tutto ciò richiede un particolare impegno finanziario anche per attivare competenze informatiche e sulla multimedialità da parte degli insegnanti. Inoltre dovrà essere attivato anche un corso di aggiornamento che abbia il compito di favorire l'acquisizione di saperi specifici per arrivare alla costruzione dell'ipertesto. Dal momento che si prevede una prosecuzione del progetto nell'a.s. 2002-2003 con l'argomento storico naturalistico : "I cambiamenti del territorio nel tempo", non possiamo per il momento prevedere quale sarà l'impegno di spesa per il prossimo anno, anche se dovranno essere messi in conto anche eventuali contributi da parte dei comuni interessati e di altri enti.

Rosia, 7 Settembre 2001

Il coordinatore del progetto

Prof. Francesco Rossi

PREVENTIVI DI SPESA:

Considerato anche che sono prevedibili costi per esperti esterni, (per la costruzione dell'ipertesto , per le uscite didattiche e per altre attività) ;

si calcola

Per il solo ipertesto £. 10.500.000

PER LA SCUOLA MATERNA: £. 5.000.000

 

PER LA SCUOLA ELEMENTARE DI SOVICILLE £. 8.900.000

 

PER LA SCUOLA ELEMENTARE DI ROSIA £. 3.300.000

 

Le scuole elementari di Monticiano, Chiusdino e S. Rocco non hanno fatto pervenire il preventivo.

 

Rosia, 6 - 9 - 2001

per gli insegnanti prof. Francesco Rossi

 

Home ]


Copyright © 2002 Istituto Comprensivo Statale "A.Lorenzetti"
Aggiornato il: 26 gennaio 2002