Studi sull'obbligo formativo e di istruzione
Risorse per la progettazione curricolare dei bienni
delle scuole superiori
Studi sull'Obbligo alla Litteracy - obbligo di Istruzione e obbligo Formativo
aree tematiche
ricerche e progetti
link
iniziative
contatti

  • Certificazione e accreditamento
    • indirizzi e modelli europei per la certificazione degli apprendimenti
    • indirizzi e modelli nazionali per la certificazione degli apprendimenti
    • il sistema integrato tra istruzione e formazione professionale: la sperimentazione di modelli e strumenti per la certificazione degli apprendimenti
    • la certificazione delle competenze e degli apprendimenti nel Sistema Integrato del Lavoro, dell'Istruzione e della Formazione Professionale della Regione Toscana
    • l'accreditamento delle "agenzie di formazione"
    • l'accreditamento degli "operatori della formazione"

  • Metodi e pratiche
  •  
    La certificazione delle competenze e degli apprendimenti nel Sistema Integrato del Lavoro, dell’Istruzione e della Formazione Professionale della Regione Toscana 2008

    L.R. 32/2002: Testo unico della normativa della Regione Toscana in materia di educazione, istruzione, orientamento, formazione professionale e lavoro;
    Allegato A alla D.G.R.7872003: Regolamento di esecuzione della L.R. 32/2002;

    La D.G.R. n. 344 del 15.05.2005 approva gli “Indirizzi regionali per l'attuazione dei processi di riconoscimento e certificazione delle competenze realizzati nell’ambito del sistema di istruzione e formazione professionale regionale. Obiettivi: garantire un sistema di dispositivi istituzionali in grado di offrire al cittadino la possibilità di valorizzare le proprie competenze affinchè siano socialmente e istituzionalmente riconoscibili e quindi spendibili nei diversi contesti formativi e professionali; Riferire i processi di riconoscimento e certificazione delle competenze in contesti formali e non al “costruendo” sistema delle competenze.
    Allegato A: Indirizzi regionali per l'attuazione dei processi di riconoscimento e certificazione delle competenze realizzati nell’ambito del sistema di istruzione e formazione professionale regionale

    Il decreto dirigenziale n. 705 del 2006 approva il format per il certificato competenze, per l’attestato di riconoscimento crediti in ingresso e le linee guida, oltre al fac simile di verbale per il processo di riconoscimento crediti. Indica: Certificato competenze; Attestato di riconoscimento crediti in ingresso;
    Linee guida; Fac simile di verbale per il processo di riconoscimento crediti.

    La D.G.R. n. 538 del 2004 aderisce e approva il progetto interregionale "Descrizione e certificazione per competenze e famiglie professionali – standard minimi in una prospettiva di integrazione fra istruzione, formazione e lavoro" e relativo protocollo di intesa. definisce: Il modello e il metodo, Il protocollo d’intesa

    D.G.R. n. 34 del 23.01.2006; Prende atto che, secondo l’Accordo Stato-Regioni del 19 giugno 2003 per l’esercizio del diritto dovere di istruzione e formazione e degli atti conseguenti, occorre individuare le condizioni per rendere effettiva la possibilità dei passaggi tra percorsi nell’ambito degli interventi attivati e garantire le condizioni per rendere immediatamente effettivo tale diritto da parte degli allievi coinvolti nella sperimentazione in atto; Prende atto che la Giunta Regionale ha individuato con la DGR 903/05 i percorsi di istruzione e formazione professionale per l’assolvimento del diritto dovere quale primo campo "protetto" e specifico per avviare una sperimentazione ad hoc di processi di valutazione ed attestazione delle competenze acquisite in contesti formali; Ritiene necessario integrare quanto già previsto nella DGR 903/05 in materia di modalità e criteri per la certificazione delle competenze e per il riconoscimento di crediti in ingresso;
    Approva specifici indirizzi per l'attuazione di tale sperimentazione nell'ambito dei percorsi di istruzione e formazione professionale per l'assolvimento del diritto dovere.
    Allegato A: Linee per l’attuazione della sperimentazione de i processi di certificazione delle competenze e riconoscimento crediti nell’ambito dei percorsi integrati di istruzione e formazione, attivata dalla Regione Toscana a seguito dell’Accordo quadro del 19.06.2003.

    Una sintesi delle linee guida approvate dalla D.G.R. n. 34 del 23 gennaio 2006

    Decreto n. 7405 del 15.12. 2005; Approva e recepisce i format degli attestati regionali di qualifica e di specializzazione di cui all'Accordo siglato in Conferenza Stato-Regioni il 28.10.2004 (allegati A, B e C);
    Stabilisce che l'attestato di qualifica riferibile ai percorsi di istruzione e formazione professionale di cui alla sperimentazione ex Accordo Stato-Regioni del 19.03.2003 riporterà nel frontespizio la dicitura aggiuntiva "PERCORSI SPERIMENTALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (Conferenza Stato, Regioni, Città e Autonomie locali - Accordo quadro 19.06.2003)" e riporterà il logo del MIUR;
    Stabilisce che il logo del FSE sarà riportato solo negli attestati riferibili a percorsi di specializzazione e qualifica finanziati dal Fondo Sociale Europeo. Allegato A: modello di attestato di qualifica professionale conseguita nel sistema della formazione professionale; Allegato B: modello di attestato di qualifica professionale conseguita nell’ambito dei percorsi di istruzione e formazione professionale di cui all’Accordo Quadro del 19.03.2003;
    Allegato C: modello di attestato di specializzazione; Allegato D: linee guida per la compilazione e la lettura dell'attestato di qualifica; Allegato E: linee guida per la compilazione e la lettura dell’attestato di specializzazione.