Istituto regionale di ricerca educativa della toscana
Progetti anno 2001

COMUNICAZIONE ED EDUCAZIONE ALIMENTARE

CODICE PROGETTO  
Anno di avvio del progetto 2000
Denominazione del progetto Comunicazione ed Educazione Alimentare
Acronimo Agricola
Eventuale sito internet http://www.irre.toscana.it/agricola
Area progettuale Saperi
Destinatari del progetto Insegnanti di scuola elementare e media
Finalità generali e obiettivi specifici del progetto
  • Informare e sensibizzare i docenti sulle produzioni alimentari di qualità.
  • Offrire le conoscenze di base circa le caratteristiche dei principali alimenti.
  • Introdurre i principi essenziali di una corretta alimentazione.
  • Realizzare e sperimentare dei percorsi didattici specifici che favoriscano una corretta pratica alimentare.
Descrizione del progetto Il progetto prevede le seguenti azioni:
  1. un corso di formazione per docenti della scuola dell'obbligo che hanno fatto richiesta di proseguire dopo l'esperienza dello scorso anno (circa 400 docenti nelle province toscane);
  2. l'attivazione, presso le scuole dei docenti formati, di percorsi didattici e di laboratori;
  3. un concorso riservato agli alunni che partecipano al progetto;
  4. una mostra itinerante, repplica nelle varie province, della mostra realizzata il giorno 5 giugno 2000 alla Fortezza da Basso, che prevederà oltre al momento espositivo anche un seminario per i docenti ed un convegno pubblico su agricoltura e alimentazione;
  5. una campagna di comunicazione da realizzarre sui network locali.
istituzioni eventualmente coinvolte nella
  • progettazione
  • realizzazione
  • gestione delle risorse
Il Progetto nasce come iniziativa a carattere nazionale promossa dalMinistero per le Politiche Agricole che ha assegnato fondi alle Regioni per promuovere iniziative di Comunicazione ed Educazione Alimentare.

La Regione Toscana ed in particolare Il Dipartimento dello Sviluppo Economico, già dall'anno scolastico 1998/99, ha realizzato il progetto regionale in collaborazione con L'IRRSAE Toscana, La Sovrintendenza ed il Provveditorato di Firenze.

Nell'anno scolastico 1999/2000, l'IRRSAE Toscana è stato riconosciuto come Ente coordinatore. Per l'anno 2001 l'IRRSAE Toscana proseguirà la conduzione del Progetto in qualità di Ente Coordinatore in collaborazione con La Direzione generale Regionale.

Mese e anno in cui si prevede la conclusione del progetto giugno 2001
Stato di attuazione del progetto al 31.12.2000 E' stata predisposta una convenzione da firmare entro gennaio così dapoter dare il via alle iniziative previste.
Principali attività previste per l'anno 2001
  1. un corso di formazione per docenti della scuola dell'obbligo che hanno fatto richiesta di proseguire dopo l'esperienza dello scorso anno (circa 400 docenti nelle province toscane);
  2. l'attivazione, presso le scuole dei docenti formati, di percorsi didattici e di laboratori;
  3. un concorso riservato agli alunni che partecipano al progetto;
  4. una mostra itinerante, repplica nelle varie province, della mostra realizzata il giorno 5 giugno 2000 alla Fortezza da Basso, che prevederà oltre al momento espositivo anche un seminario per i docenti ed un convegno pubblico su agricoltura e alimentazione;
  5. una campagna di comunicazione da realizzarre sui network locali.
Ricaduta prevista alla conclusione del progetto Possibile l'attivazione di una rete di scuole partecipati al progetto giàdallo scotrso anno.
Coordinatore IRRE del progetto Sergio Vannini
gruppo operativo
  • Cosimo Scaglioso Presidente
  • Giuseppe Italiano Segretario Generale
  • Sergio Vannini (tecnico IRRSAE referente del progetto)
  • Vieri Bufalari (Regione Toscana)
  • Ugo Prosperi (Regione Toscana)
  • Lauro Seriacopi (Direzione generale Regionale)
  • Celeste Pernisco (Provveditorato Grosseto)
  • Antolnella Bianchi (Provveditorato di Arezzo)
  • Doretta Giummoni (Sovrintendenza Scolastica Regionale)

Coordinatore del progetto: Sergio Vannini

Indice dei progetti 2001