ISTITUTO REGIONALE DI RICERCA EDUCATIVA DELLA TOSCANA
PROGETTI ANNO 2001

Socrates - IAD: Adult Education Network

CODICE PROGETTO  
Anno di avvio del progetto 1999
Denominazione del progetto Socrates - IAD: Adult Education Network
Acronimo IAD/AEN
Eventuale sito internet http://www.irre.toscana.it/aen/default.htm
Area progettuale educazione degli adulti
Destinatari del progetto centri territoriali, corsi serali del comune di Livorno e di Rosignano Solvay
Finalità generali e obiettivi specifici del progetto
  • La costruzione di reti elettroniche per insegnanti e studenti a livello sia nazionale sia europeo. Verranno sviluppati modelli pratici per organizzare sistemi di supporto per facilitare l'accesso alla rete agli studenti residenti in aree territoriali periferiche, e un'enfasi speciale verrà posta sul tutoraggio, e sulla correzione e valutazione di test elettronici.
  • Sviluppo di criteri per migliorare l'organizzazione dei corsi e per migliorare l'orientamento per studenti adulti così da ridurre l'alto tasso di drop
  • Verranno prodotti materiali esemplificativi per l'apprendimento a distanza, che verranno messi a disposizione all'interno di un database; verrà anche prodotto materiale informativo per facilitare lo studio autonomo.
  • Particolare enfasi verrà posta sulla formazione e aggiornamento dei docenti, partendo dalla disseminazione delle esperienze, know-how e metodi innovativi di IAD (per es., contatti e-mail, newsgroups su newsservers): verranno sviluppati moduli esemplificativi per la formazione dei docenti (es., come reperire/produrre materiale didattico multimediale per internet). Si prevede l'attivazione di attività di formazione/aggiornamento a livello regionale per aumentare le competenze informatiche essenziali dei docenti, anche rispetto all'uso di Internet.
  • I risultati saranno diffusi anche grazie all'installazione di home-pages, produzione di CD-ROMs, contatti con associazioni del settore, ministeri, istituzioni regionali, nazionali e internazionali e mass-media. Istituti pedagogici e università saranno responsabili per la formazione degli insegnanti, assieme alle aziende e case editrici coinvolte nel progetto.
Descrizione del progetto Il ruolo dell'IRRSAE Toscana nel progetto prevede l'organizzazione di incontri di formazione in servizio per operatori EDA a livello provinciale, mirati all'attivazione di sperimentazioni anche parziali di Istruzione Aperta e a Distanza (I.A.D.) in C.T.P. e Corsi Serali di istruzione secondaria superiore, con creazioni di reti elettroniche e produzione e diffusione, tramite Internet di materiali propedeutici e didattici.
istituzioni eventualmente coinvolte nella
  • progettazione
  • realizzazione
  • gestione delle risorse
IRRSAE Toscana e il C.T.P. di Livorno, il C.T.P. di Rosignano Solvay, i corsi serali di cinque isituti tecnici e professionali del comune di Livorno.
E' in previsione la firma di una convenzione, legata in buona parte proprio alle tematiche del progetto, fra IRSAE Toscana, ITI "Galilei" e Provincia di Livorno (formazione professionale) per l'apertura e gestione di un centro di autoapprendimento e insegnamento a distanza.
Mese e anno in cui si prevede la conclusione del progetto agosto 2001
Stato di attuazione del progetto al 31.12.2000
  • (primo anno) incontri di studio e ricerca sulle problematiche legate alla metodologia dell'insegnamento a distanza, soprattutto rispetto al target (alunni adulti con competenze molto diversificate) e alla particolare struttura dei centri territoriali e dei corsi serali (istruzione formale); elaborazione di un modello di struttura operativa per l'implementazione di moduli sperimentali I.A.D.
  • (secondo anno) preparazione di due moduli I.A.D. extracurricolari (un modulo propedeutico di alfabetizzazione informatica e un modulo metacognitivo).
    Elaborazione di una webpage all'interno del sito IRRSAE e collaborazione alla homepage internazionale del progetto
Principali attività previste per l'anno 2001
  • creazione di un ambiente di apprendimento (webpage + forum + posta elettronica) per la sperimentazione dei due moduli extracurricolari elaborati dai corsisti;
  • attivazione della sperimentazione;
  • creazione di un gruppo di ricerca-studio (legato al costituendo centro di auto apprendimento oggetto di convenzione di cui sopra) per sviluppare in modo sistematico e qualificato le problematiche della metodologia dell'insegnamento aperto e a distanza per una introduzione nel sistema educativo italiano in senso ampio;
  • partecipazione di due tecnici IRRSAE Toscana agli workshops internazionali in Olanda e in Ungheria.
Ricaduta prevista alla conclusione del progetto
  • introduzione della metodologia I.A.D. fra gli operatori EDA in una provincia pilota e conseguente diffusione dei materiali sperimentali prodotti e dell'esperienza anche a livello regionale
  • attivazione di una rete fra i C.T.P. e i corsi serali della provincia di Livorno.
Coordinatore IRRE del progetto Anna Fochi
gruppo operativo
  • Gloria Bernardi
  • Beatrice Tommasi
  • Laura Presta

Il coordinatore del progetto: Anna Fochi

Indice dei progetti 2001