Istituto regionale di ricerca educativa della toscana
Progetti anno 2001

Multiverso - la multimedialità come risorsa epistemologica: verso una costruzione della conoscenza non lineare e multiprospettica

CODICE PROGETTO  
Anno di avvio del progetto 2000
Denominazione del progetto Multiverso - la multimedialità come risorsa epistemologica: verso una costruzione della conoscenza non lineare e multiprospettica
Acronimo MULTIVERSO
Eventuale sito internet http://www.irre.toscana.it/multiverso
Area progettuale Saperi
Destinatari del progetto Scuole di ordine e grado diverso delle provincie di Livorno, Prato e Siena
Finalità generali e obiettivi specifici del progetto FINALITA':
  • promuovere nella scuola lo sviluppo di “un assetto culturale all’interno del quale la dimensione disciplinare e quella reticolare (dei saperi trasversali e dei collegamenti fra le diverse aree) costituiscano i poli di un campo di tensioni costruttive
  • favorire un ripensamento dei saperi e dei curricoli in senso verticale e transdisciplinare
  • diffondere e affermare una pedagogia esigente del multimediale.
OBIETTIVI:
  • favorire la multiculturalità mettendo in stretta connessione rappresentazioni diverse della realtà
  • educare alla complessità, favorendo la flessibilità cognitiva, grazie al confronto fra punti di vista diversi, innescato dalla dimensione ipertestuale
  • valorizzare le risorse del singolo in un progetto di realizzazione comune (ipertesto condiviso in rete, mostre/presentazione pubblica dell'esperienza)
  • favorire forme di interazione e cooperazione educativa attraverso la collaborazione di docenti e studenti di scuole di ordine e grado diversi
  • sviluppare, attraverso la creazione di un corpus ipertestuale aperto e condiviso, uno strumento importante per favorire la "memoria di gruppo", che sappia valorizzare gli esempi di buone prassi
  • valorizzare le potenzialità delle nuove tecnologie, come fonte di informazione, mezzo di diffusione e comunicazione, e ancor più come modo diverso di articolare e costruire la conoscenza.
Descrizione del progetto Il progetto triennale prevede otto fasi, di cui in particolare:
  • fase di input con riflessione sul framework teorico sotteso all'impiego educativo delle nuove tecnologie e sull'ipertestualità come tecnologia didattica;
  • fase di approfondimento, con riflessione sulle tematiche legate all'argomento scelto per l'ipertesto, il tempo, affrontato in una molteplicità di punti di vista e nell'ottica delle diverse aree disciplinari;
  • fase di progettazione-sperimentazione di progetti sperimentali con elaborazione in forma ipertestuale dei materiali sviluppati nelle classi, da inserire come parte integrante di un unico ipertesto aperto e condiviso.
istituzioni eventualmente coinvolte nella
  • progettazione
  • realizzazione
  • gestione delle risorse
  • IRRE Toscana
  • 53 scuole delle provincie di Prato, Livorno e Siena.
Mese e anno in cui si prevede la conclusione del progetto giugno 2003
Stato di attuazione del progetto al 31.12.2000
  • è stata sviluppata una struttura operativa duplice, con articolazione a livello interprovinciale e provinciale, con individuazione di tutors per seguire e coordinare le attività dei gruppi locali
  • sono stati svolti (per i 160 docenti) due incontri interprovinciali di una intera giornata e sette incontri a livello locale nell'ambito della fase di input
  • è stata creata una webpage del progetto che raccoglie di volta in volta i materiali prodotti durante gli incontri
  • è stato aperto un forum telematico di discussione
Principali attività previste per l'anno 2001
  • conclusione fase di input (un altro incontro interprovinciale in febbraio e sedici incontri locali in gennaio e in marzo)
  • fase di approfondimento (due incontri interprovinciali di una giornata) in aprile/maggio
  • micropercorsi di formazione per il potenziamento delle competenze tecnologiche
  • progettazione e inizio svolgimento di attività nelle classi (da settembre 2001)
  • un incontro interprovinciale di progettazione operativa per l'avvio nelle scuole dell'attività del secondo anno scolastico (settembre/ottobre)
Ricaduta prevista alla conclusione del progetto
  • ipertesto in rete, aperto e condiviso, sul tema del tempo;
  • pubblicazione cartacea con supporto informatico (CD-Rom) e diffusione su internet;
  • mostre a livello locale e convegni in collaborazione con Mediateca Regionale, Centri Risorse degli Enti Locali e Provveditorati.
Coordinatore IRRE del progetto Anna Fochi, Alberto Moreni
gruppo operativo IRRE Toscana:
  • Lucia Maddii
  • Bernardo Draghi
  • Gloria Bernardi
  • Marusca Viaggi
  • Maurizio Favilli
  • Alice Giacomelli.
Docenti tutors di scuole delle tre provincie coinvolte:
  • Andrea Parodi
  • Stefano Tagliaferri
  • Franco Caporali
  • Domizio Baldini
  • Massimo Pomi
  • Serena Simoncini
  • Roberta Lelmi
Nome del proponente membro del Consiglio Direttivo nell'anno 2000:
  • Maria Rosa Sgherri
Componenti del Consiglio Direttivo coinvolti nell'anno 2001:
  • Cosimo Scaglioso
  • Maria Rosa Sgherri
Nome del personale amministrativo e di ragioneria:
  • Maurizio Favilli
  • Alice Giacomelli

Coordinatori del progetto: Anna Fochi, Alberto Moreni

Indice dei progetti 2001