Edumusei
La banca dati on line delle opportunità educative nei musei toscani

www.museodeltessuto.it/edumusei/

La Regione Toscana vanta uno straordinario patrimonio culturale. Il suo territorio è disseminato di musei, gallerie, edifici ed aree di interesse storico, artistico, antropologico, scientifico e naturalistico.

Molte di queste realtà riconoscono nel mondo della scuola un utente privilegiato ed hanno sviluppato attività e strumenti che facilitino la conoscenza e la comprensione del patrimonio in esse conservato.

Il panorama delle offerte è molto variegato: alle tradizionali visite guidate si affiancano opportunità educative più articolate, comprendenti lezioni frontali, itinerari, attività di laboratorio, visite animate ed altro ancora.
Le attività sono principalmente rivolte alle scuole elementari, medie e superiori, ma non mancano iniziative specifiche rivolte al mondo dell’istruzione universitaria.
Con il nuovo sito degli Edumusei, il Dipartimento delle Politiche Formative e dei Beni Culturali della Regione intende valorizzare e promuovere queste opportunità didattiche, incrementare l’interazione tra programmi scolastici e programmi didattici dei musei, creare uno strumento utile all’organizzazione dei viaggi di istruzione in Toscana.

Il sito degli Edumusei vuole essere uno strumento di informazione, attraverso il quale i musei di Toscana possono dare visibilità alle loro attività didattiche; ospitando una banca dati aggiornata ed un motore di ricerca di facile uso, esso offre agli utenti un accesso immediato ad una notevole quantità di informazioni di respiro regionale, altrimenti reperibili soltanto attraverso il contatto diretto con i singoli musei.
Il sito contiene un database con informazioni relative ai quasi 200 musei di Toscana che hanno risposto positivamente al Censimento delle Opportunità Educative nei musei di Toscana, realizzato nel Gennaio-Marzo 2002 dal Museo del Tessuto di Prato in collaborazione con il Dipartimento delle Politiche Formative e dei Beni Culturali della Regione Toscana.

Ogni museo censito è descritto attraverso una scheda nella quale sono indicate le seguenti informazioni:
Sezione 1: Denominazione, recapiti, descrizione, categoria
Sezione 2: Servizi educativi
Sezione 3: Accessibilità (orari di apertura, modalità di ingresso)
Sezione 4: Informazioni e prenotazioni (orari, recapiti telefonici, fax, e-mail)

Ogni museo censito illustra la propria programmazione educativa, indicando la disponibilità di visite guidate e di un massimo di 3 attività educative disponibili di altro genere (laboratori, lezioni frontali, ecc.); uno specifico campo del database indica se la programmazione del museo offre anche altre attività oltre alle 4 opzioni censite.
I dati raccolti fanno riferimento alle attività educative che i musei stessi hanno dichiarato disponibili per tutta la durata dell’anno scolastico 2002-2003.

Le opportunità educative degli Edumusei di Toscana possono essere consultate e ricercate attraverso due modalità:

Approccio geografico:
consente la ricerca partendo dalla località. La cartina della Regione disponibile sulla Home Page del sito è interattiva. Ognuna delle 10 province può essere ingrandita con un semplice clic. L’immagine ingrandita indica attraverso icone tutti i comuni che ospitano degli Edumusei. Le icone delle località danno a loro volta accesso ad una lista dei musei del territorio indicato, ed alle relative schede descrittive. Per fornire un immediato orientamento dell’utente, ogni scheda è contraddistinta da un’immagine simbolo che indica la categoria di museo al momento in consultazione. Le categorie sono le seguenti: Arte, Archeologia, Etnografia ed Antropologia, Scienza e Tecnica, Specializzato, Storia, Storia e Scienze Naturali, Territoriale, Altro.

Approccio tramite motore di ricerca:
Si effettua attraverso la parte sinistra dello schermo. In essa sono indicati i campi attraverso i quali è possibile intraprendere una ricerca. Oltre ai criteri geografici (Provincia, Comune), il motore può effettuare la ricerca indicando il nome del museo o la categoria di appartenenza (territoriale, archeologico, ecc.). Ancora più interessante ed utile è la possibilità di effettuare ricerche secondo le fasce di utenza delle singole attività educative censite (materne ed elementari, medie inferiori, medie superiori, università), oppure tramite argomento di queste ultime. L’indicazione dell’argomento è piuttosto generica, ma è comunque utile per una selezione veloce delle opportunità educative riferibili ad un determinato settore di interesse. Informazioni più particolareggiate sulle tematiche potranno essere acquisite dalle descrizioni delle singole attività dei musei selezionati dalla ricerca, oppure – in ultima analisi – contattando il museo attraverso i recapiti disponibili nella scheda stessa.

Avvertenza: nell’effettuare la ricerca, quanto maggiore è il numero di criteri scelti, tanto più selettivo risulterà l’esito. La ricerca può essere effettuata anche specificando uno solo dei criteri disponibili.
Il sito è inoltre corredato di alcuni strumenti utili all’organizzazione della ricerca e di eventuali viaggi di studio.

Alcuni esempi:

Saperne di più sui musei
All’interno delle schede dei singoli musei sono attivi collegamenti ai siti Internet (quando disponibili), così da facilitare la raccolta di ulteriori informazioni.

Contattare i musei ed effettuare prenotazioni
All’interno delle schede dei singoli musei sono riportati tutti i recapiti disponibili (tel., fax e-mail), così da facilitare contatti, prenotazioni, oppure per semplificare le richieste di materiale informativo o didattico.
Avvertenza: dato che gli orari di apertura dei musei sono spesso soggetti a variazioni, si invitano gli utenti a verificare le informazioni orarie riportate sul sito contattando i musei stessi.

Informazioni turistiche e organizzazione dei viaggi di studio
All’interno delle schede dei singoli musei sono presenti sintetiche indicazioni per raggiungere la località in treno o con un autobus turistico.
La pagina denominata ”Link”, permette di accedere velocemente a siti utlili per verificare in tempo reale la fattibilità del viaggio di studio (orari, tempi di percorrenza, costi degli spostamenti ferroviari, percorso stradale e distanze chilometriche per autobus o pulmini).
Nella stessa pagina sono indicati indirizzi, recapiti e link ai siti delle relative Agenzie per il Turismo o Uffici Informazioni Turistiche, così da permettere un facile accesso ad altre utili informazioni (ricezione alberghiera, eventi culturali, ecc.).

Presentazione e guida tratti dal sito www.museodeltessuto.it/edumusei/