PINACOTECA CIVICA di JESI
Via XX Settembre
ORARIO: 10.00 - 13.00/17.00 - 19.00
TEL. 0731 58659

E' ubicata nel Palazzo Pianetti, progettato dall'architetto Domenico Luigi Valeri (1701 - 1770), edificio che rappresenta un significativo esempio di architettura settecentesca. La pinacoteca, articolata in due sezioni, una d'arte antica, l'altra d'arte contemporanea, è collocata al piano nobile del palazzo, nelle sale che si aprono lungo la Galleria decorata con pitture rococò e stucchi a colori pastello, così elaborati da fare un unicum in Italia. La collezione di arte antica, le cui opere provengono dalle congregazioni religiose soppresse nel 1867, comprende una serie di dipinti che esprimono gli sviluppi della cultura locale dal VX al XIX secolo. Tra questi spiccano le tele di Antonio Sarti (1580 - 1647), Domenico Valeri (prima metà del secolo XVIII), Pietro Paolo Agabiti (1470c. - 1540c.) e Giuliano Presutti (not. Dal 1493 al 1554). Di particolare interesse un gruppo di dipinti eseguiti da Lorenzo lotto (1480c. - 1556c.) fra il 1515 ed il 1539, di cui il più famoso è quello che rappresenta "Santa Lucia giudicata"; il "Cristo morto nel sarcofago sorretto da due Angeli" di Nicola di Maestro Antonio da Ancona (1459 - 1500c.); la "Madonna di Loreto fra i Santi Filippo e Giacomo" di Raffaellino del Colle (1480c. - 1566); la "Sacra famiglia con San Giovannino", del Pomarancio (1552 - 1626). La collezione d'arte contemporanea, che è stata istutuita nel 1938, comprende dipinti, disegni e stampe.

torna indietro