Carlo IV di Boemia a Lucca

Illustrazione del progetto

Il progetto è rientrato nel monte-ore dedicato all’Area di Approfondimento, prevista per la classe terza degli istituti professionali, e nel Progetto Comenius 2002, in preparazione di uno scambio culturale tra la classe III G Grafico Pubblicitario (a.s. 2001-02) dell’ Istituto Professionale per i Servizi Turistici, Commerciali e della Pubblicità "S. Pertini" di Lucca e una classe dell’ Istituto per gli Studi Sociali e Pedagogici di Praga 6.

Nell’aprile 2001 a Lucca è avvenuto un incontro tra due docenti dei due istituti. In quell’occasione è stato deciso che ogni scuola avrebbe svolto la tematica inerente al progetto relativamente al proprio ambiti territoriale e alla specificità culturale dei propri indirizzi scolastici e sono stati delineati contenuti, strumenti e tempi.

Il progetto comune ha inteso, oltre che promuovere l’uso della lingua inglese per studenti di lingua madre diversa, sviluppare la conoscenza del proprio territorio sia sotto l’aspetto storico che artistico, cercando di trovare situazioni in cui realtà diverse — come nel nostro caso Lucca e Praga - hanno pur avuto momenti in comune nel susseguirsi delle vicende storiche: è per questo motivo che è stato scelto uno studio su Carlo IV di Boemia, presente a Lucca in più tempi intorno alla metà del XIV secolo.

Nell’ambito dell’Area di Approfondimento, si sono svolte lezioni per far conoscere aspetti significativi di un periodo della storia locale e le presenze architettoniche e artistiche del tempo attraverso documenti, testi e sopralluoghi per raccogliere informazioni che sono confluite nel lavoro finale, i cui contenuti sono stati anche tradotti in lingua inglese allo scopo di comunicare con gli studenti praghesi. A questa fase più teorica, è seguita una più pratica con la realizzazione di una campagna fotografica dei luoghi visitati, di disegni di tessuti lucchesi trecenteschi e di un video sulla danza del XIV secolo con gli stessi alunni protagonisti.