“ CARLO IV DI BOEMIA A LUCCA ”
ISTITUTO PROFESSIONALE PER I SERVIZI TURISTICI, COMMERCIALI E E DELLA PUBBLICITA' "S. PERTINI" - LUCCA

Insegnanti referenti

Claudio Casini
kasclaudio@tiscalinet.it

 

a. Presentazione generale

Titolo


“CARLO IV DI BOEMIA A LUCCA ”

Destinatari del progetto

Alunni delle classi III OGP (operatori grafici pubblicitari)
Alunni della scuola Vyšši Odborná Škola Pedagogická a Sociálni Stredni Pedagogická Škola a Gymnasium, Europskà 33, 16623 Praha 6 (Czech Republic)

Collaborazioni e istituzioni culturali coinvolte

Andrea Furrer, esperto di grafica digitale; prof.ssa Linda Severi, musicologa; dr.ssa Marina Brogi (Archivio di Stato di Lucca), dr.ssa Maria Teresa Filieri e dr.ssa Roberta Martinelli (Sezione Didattica dei Musei Nazionali di Lucca)

 

 


Operatori


Docenti: Claudio Casini (resp. Progetto dell’ Area di Approfondimento), Maria Bartelloni, Maria Pia Del Fiorentino, Giuseppe Iandolo, Alessandro Maffei, Carla Matassi (resp. Progetto Comenius), Valentina Ramacciotti.

Indicazioni del partner

Vyšši Odborná Škola Pedagogická a Sociálni Stredni Pedagogická Škola a Gymnasium, Europskà 33, 16623 Praha 6 (Czech Republic)

 

 

 

confronta la voce con le altre scuole
 
Ambito disciplinare
 

Approfondimento storico-artistico-culturale sul dominio di Carlo IV a Lucca


Tempi


L’esperienza si è svolta nell’anno scolastico 2001-02, per un totale di circa 120 ore; lo scambio è previsto nel mese di ottobre 2002 per gli studenti praghesi e nel mese di aprile 2003 per quelli lucchesi.


Spazi

L’esperienza prevede lo svolgimento di attività di studio, ricerca, osservazione diretta, visite guidate (musei, archivi, centri urbani) e rielaborazione che si svolgono ciascuna negli spazi idonei e cioè: all’interno dell’istituto sono utilizzate classe, biblioteca scolastica, laboratorio di informatica, laboratorio di grafica, fotografia, laboratorio multimediale e aula-conferenze
confronta la voce con le altre scuole
 
Descrizione sintetica
 

Obiettivi

  • Conoscere un periodo storico significativo della propria cuttà al fine di individuarne gli aspetti politici, artistici e culturali;
  • Saper usare strumenti professionali quali macchina fotografica digitale, laboratorio grafico, computer;
  • Entrare in contatto con istituti/enti culturali locali quali musei e archivi;
  • Saper selezionare, rielaborare e organizzare i materiali reperiti e realizzati in un prodotto multimediale;
  • Saper trasporre dalla lingua madre all’inglese testi di tipo storico e storico-artistico a corredo delle immagini prodotte;
  • (in fase di scambio) Sapersi confrontare tra partner, usando più lingue straniere, su contenuti e strumenti utilizzati e saper presentare il prodotto finale

 

 

 

confronta la voce con le altre scuole
 
b. Sistema
 
Il progetto è rientrato nel monte-ore dedicato all’Area di Approfondimento, prevista per la classe terza degli istituti professionali, e nel Progetto Comenius 2002, in preparazione di uno scambio culturale tra la classe III G Grafico Pubblicitario (a.s. 2001-02) dell’ Istituto Professionale per i Servizi Turistici, Commerciali e della Pubblicità "S. Pertini" di Lucca e una classe dell’ Istituto per gli Studi Sociali e Pedagogici di Praga 6.
In un secondo momento sono state coinvolte istituzioni cittadine (Museo di Villa Guinigi e Archivio di Stato) ed esperti esterni
confronta la voce con le altre scuole
 
c. Collocazione curricolare
 
c. Collocazione curricolare

Il progetto è rientrato nel monte-ore dedicato all’Area di Approfondimento, prevista per la classe terza degli istituti professionali

 

d. Riferimenti teorici

AA. VV., La "Libertas Lucensis" del 1369, Lucca 1970

O. Banti — M.L. Cristiani Testi ( a cura di), Sercambi. Le illustrazione delle Cronache nel codice Lucchese, voll.1-2, Genova 1978

C. Baracchini (cura di), Il secolo di Castruccio. Fonti e documenti di storia lucchese , Lucca 1981

C. Baracchini - S. Russo (a cura di), Ornamenta Ecclesiae. Oreficeria sacra a Lucca dal XIII al XV secolo, Catalogo mostra (Lucca, 19 gennaio- 30 settembre 1990), Firenze 1993

C. Baracchini (a cura di), Scultura lignea. Lucca 1200-1425, Catalogo mostra (Lucca, 16 dicembre 1995 — 30 giugno 1996), Firenze 1995

I. Belli Barsali, Lucca. Guida alla città, Lucca 1988

G. Concioni, C. Ferri, G. Ghilarducci, Arte e pittura nel medioevo lucchese, Lucca 1994

D. Devoti, La seta.Tesori di un antica arte lucchese, Lucca 1989

E. Diana, I casi di Pietrasanta e Montecarlo, in "Castelli e borghi della Toscana tardo medievale", Atti del convegno di studi (Montecarlo, 28-2

9 maggio 1983), Pescia 1988, pp. 21-28

M.T. Filieri (a cura di), Sumptuosa tabula picta. Pittori a Lucca tra gotico e rinascimento, Catalogo mostra (Lucca, dicembre 1998-gennaio 1999), Livorno 1998

L. Fumi, Usi e costumi lucchese. I. Le vesti, "Atti della R. Accademia Lucchese", XXXIII, Lucca 1904, pp. 177-249

F. Landogna, Giovanni di Boemia e Carlo IV di Lussemburgo Signori di Lucca, in "Atti della R. Accademia Lucchese", XXXIII, Lucca 1904

R. Levi Pisetzky, Il costume e la moda nella società italiana, Torino 1978, pp. 163-183 Il Trecento

R. Manselli, La Repubblica di Lucca, Torino 1975

M. Paoli, Arte e committenza privata a Lucca nel Trecento e nel Quattrocento, Lucca 1986

R. Pauler, Il sesto centenario della morte di Carlo IV: contributi storiografici, in "Castelli e borghi della Toscana tardo medievale", Atti del convegno di studi (Montecarlo, 28-29 maggio 1983), Pescia 1988, pp. 217-223

P. Pierotti, Lucca. Edilizia urbanistica medievale, Milano 1965

F. Redi, Montecarlo: fortificazioni e strutture abitative, in "Castelli e borghi della Toscana tardo medievale", Atti del convegno di studi (Montecarlo, 28-29 maggio 1983), Pescia 1988, pp. 29-44

M. Seidel, "Ecclesia divi Paulini patroni et protectoris libertatis nostrae". La ricostruzione della chiesa di San Paolino nel Cinquecento come progetto politico della Repubblica di Lucca, in "Lucca città d’arte e i suoi archivi", a cura di M. Seidel e R. Silva, Venezia 2001, pp. 289-292

Carlo IV a Montecarlo (Montecarlo, luglio-settembre 2002), Catalogo della mostra

confronta la voce con le altre scuole
 
e. Il Percorso
 
Fasi di lavoro
 

A. Lezioni pluridisciplinari

Materia

Docente

Ore

Argomenti

Sopralluoghi

Obiettivi specifici

 

STORIA

Prof. Giuseppe Iandolo

5

Lucca nel XIV secolo

 

 

Archivio di Stato

(visione di documenti originali fra cui il testo manoscritto delle Croniche di G. Sercambbi)

 

Conoscere aspetti significativi di storia locale

Saper consultare, classificare e selezionare documenti e informazioni

 

STORIA

ARTE

Prof. Claudio Casini

 

 

7

Architettura e arti figurative a Lucca nella metà del XIV secolo

  • Museo Naz. Villa Guinigi
  • Soprall. in città

  • Montecarlo

(visita del borgo e della fortezza)

Riconoscere le presenze architettoniche e artistiche a Lucca al tempo di Carlo IV di Boemia

EDUCAZ. FISICA

Prof. Maria Bartelloni

 

6

Musica e danza nel Trecento

 

 

 

 

 

 

 

Conoscere brani di musica trecentesca

Saper eseguire

alcuni passi di danza del Trecento

 

INGLESE

Prof. Carla Matassi

14

Traduzione in lingua inglese di testi

 

 

Trasporre i contenuti acquisiti nelle discipline che afferiscono il progetto in inglese, usando lessico e strutture appropriati, ma semplici, allo scopo di comunicare con studenti di altra madre lingua per un lavoro comune

 

B.Produzione

Materia

docente

ore

materiali da produrre

sopralluoghi

obiettivi

DISEGNO

PROFESSIONALE

Prof. Maria Pia

Del Fiorentino

13

Disegni sull’abito maschile e femminile nel XIV secolo

 

 

 

 

 

Realizzare disegni di abiti al tempo Carlo IV tratti da dipinti del tempo

TECNICA FOTOFRAFICA

Prof. V. Ramacciotti

 

10

Campagna fotografica su architetture risalenti al XIV secolo

  • Lucca
  • Montecarlo

Realizzare una campagna fotografica

su architetture trecentesche a Lucca e a Montecarlo

INFORMATICA

 

Prof. A. Furrer

14

CD Rom con Power Point sui materiali realizzati

 

Saper utilizzare il programma Power Point per realizzare una presentazione

Strategie e strumenti

Approccio metodico trasmissivo con lezioni frontali; di ricerca con visite e sopralluoghi; tecniche: laboratorio grafico, laboratorio fotografico, laboratorio informatico e laboratorio di danza per il prodotto multimediale finale.

Presentazione e pubblicizzazione

Durante lo scambio vi saranno momenti di confronto su contenuti e strumenti del progetto e la presentazione dei prodotti realizzati. Ad organizzazioni e comunità locale verrà presentato il prodotto in occasione delle attività di orientamento e di incontri culturali a cui la scuola viene frequentemente invitata. Si prevede pure la partecipazione a concorsi. Inoltre il CD-Rom verrà inserito nel sito web della scuola.


Prodotto finale

Presso la scuola si conservano i materiali prodotti dagli studenti per la realizzazione del Cd-Rom (fotografie, disegni, testi…); inoltre le prove grafiche per l'esame di qualifica come verifica del lavoro svolto durante l'Area di Approfondimento.


I materiali realizzati, accompagnati anche da immagini di opere pittoriche e scultoree disponibili, sono confluiti in un CD Rom così impostato:

  • 1.0 INTRODUZIONE
  • 2.0 EVENTI STORICI
  • 3.0 URBANISTICA E ARCHITETTURA
  • 4.0 ARTI FIGURATIVE E ARTI APPLICATE
  • 5.0 MUSICA E DANZA
  • 6.0 BIBLIOGRAFIA
  • 7.0 CREDITS

 

f. Monitoraggio

Il progetto è stato monitorato in itinere attraverso prove teoriche e pratiche somministrate agli alunni

g. Valutazione

La valutazione globale avverrà a vari livelli: gli studenti al termine dell’esperienza come auto-valutazione con un questionario; come valutazione scolastica alla fine di ogni modulo e in corso di Esame di Qualifica della classe terza Grafico-Pubblicitario sotto forma di prova grafica; i docenti tramite un un incontro di confronto e auto-valutazione sul lavoro svolto.

h. Problemi

Nessun problema di rilievo

confronta la voce con le altre scuole
 
i. Attività di formazione
 

Nel mese di settembre 2001 si sono svolti incontri con gli insegnanti e gli operatori esterni in merito all'argomento scelto. I singoli docenti hanno svolto attività di autoformazione per documentarsi e raccogliere materiali. Due docenti hanno seguito il corso "Dietro la cornice" organizzato dalla Sezione Didattica dei Musei Nazionali di Lucca, volto a far conoscere temi legati al museo e all'organizzazione che ne permette il funzionamento e le collezioni artistiche di Palazzo Mansi e di Villa Guinigi, quest'ultima sede di opere pittoriche e scultoree del Trecento, secolo oggetto di studio per il progetto.